Il profumo estivo esiste davvero?

 

profumo estivo mine perfume lab

E’ risaputo che il profumo è da sempre un accessorio che raramente è messo da parte, da secoli protagonista e tratto distintivo di ogni singola personalità.

Ma veniamo al dunque.

I profumi possono essere categorizzati per stagionalità?

Comunemente chiamiamo "profumo estivo" una fragranza con note fresche, agrumate, salmastre o speziate che siano; d’altro canto invernale è considerato un profumo con sentori caldi, avvolgenti quasi come un ulteriore strato di vestiti da indossare.

Dal punto di vista tecnico, esistono, come dato di fatto, sentori che più si accostano a mensilità più calde.

Ne potremmo citare varie ma le più importanti sono:

  • Note agrumate: fresche ma di carattere, dolci o amarognole che siano;
  • Note salmastre: che ricordano la delicata brezza marina in una giornata afosa;
  • Note aromatiche: che accomunano principalmente erbe quali basilico, salvia, rosmarino e cosi via dicendo;
  • Note floreali fresche: un tripudio primaverile di fiori delicati, acquatici e non solo.
  • Note verdi e fruttate: un riecheggiare di note verdi vibranti e dolci sentori.

Queste note, se predominanti, rendono il profumo sicuramente più adatto a giornate calde, in quanto donano una sensazione olfattiva di immediata freschezza.

Le fragranze Mine Perfume Lab

HOPE

Hope, la brillantezza delle verdi foglie di thè, l’agre dolcezza del cedro di fondono con il muschio marino che ne completa la struttura.

 

SUN

Sun, tripudio di sensazioni e sentori che riportano alla mente posti tropicali. Un cuore ricco, fruttato e floreale adornato da note agrumate di testa e un fondo caldo e intenso.

sale e muschio mine perfume lab

SALE & MUSCHIO

Sale & Muschio, la fragranza per antonomasia che veste i freschi sentori estivi, ricordando una piacevole giornata in riva al mare.

fico edp mine perfume lab

FICO 

Infine ultima ma non per importanza, Fico, una fragranza non così scontata da come può sembrare dal nome, questo profumo infatti nasce per ricordare con le sue note verdi e dal tocco gourmand, una piacevole giornata estiva seduti sotto l’ombra di un fico.

Possiamo concludere dicendo: “ E tu quale sceglieresti?”.


Lascia un commento

Si prega di notare, i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati